logo
linea
HOME about2 COLLECTIONS STORIE LOCATIONS CONTACT PRESS            
                           

Mi è sempre piaciuta la storia, ma poi ho capito che mi sarebbe piaciuto molto di più raccontare le storie. Cerco di farlo ora con gli abiti, mezzi espressivi particolarmente capaci di essere messaggeri di racconti e novelle. Non cambierei nulla del mio percorso formativo perché credo che l'emozione, la bellezza, la storia che è e può dare un vestito non può soltanto essere il risultato della frequentazione di  

corsi e scuole, ma è sensibilità, stimoli, idee, curiosità.
Ed è nella fantasia delle storie, nelle visioni dell'arte e in quelle immaginifiche della natura che si ritrova il mio stile, alla ricerca costante della leggerezza del visionario e del poetico.
Italo Calvino scriveva: "La leggerezza si associa con la precisione e la determinazione, non con la vaghezza e l'abbandono al caso".

 

È nelle cose concrete e certe, importanti e sempre esistite come un albero e un fiore, che si ritrova la donna a cui mi rivolgo. Le stesse cose che, comunque, portano alla leggerezza della poesia e dell'immaginazione.

Vittoria Formuso - mavì taten

linea
designed by l-enfant